martedì 14 febbraio 2017

14.09.2013: Il mio giorno più bello

Vi parlo del mio matrimonio attraverso una gallery fotografica dei momenti piu' belli con consigli e suggerimenti.


Non tutte le ragazze del sud sognano un matrimonio principesco con l'abito sfarzoso e il castello.
Io ho sempre immaginato quel giorno come una giornata emozionante, una festa tra pochi intimi all'insegna dell'eleganza e della sobrietà.
E in effetti così è stato a partire dalla scelta della location l'Ammot Cafè una suggestiva e raffinata location di design direttamente sul mare. La scelta della location è molto importante quindi va scelta con cura, magari se ve ne piace una in particolare vi consiglio di prenotarla in largo anticipo per evitare di trovarla già occupata per la vostra data.
Una location sulla spiaggia ha i suoi pro e contro, il vantaggio è sicuramente che è un incantevole cornice per le vostre foto noi abbiamo fatto delle foto stupende con un romantico tramonto sullo sfondo.





 Ci siamo sposati di pomeriggio ed era una fresca e soleggiata giornata di settembre ovviamente ve la sconsiglio se optate per un matrimonio di mattina in piena estate perche' potrebbe fare troppo caldo per fare le foto e il buffet all'aria aperta(comunque i locali interni sono climatizzati)
Di grande tendenza per il 2017 sono le location di campagna immerse nel verde(vedi Tenuta Fabiana) che sono perfette per temi country, vintage, boho chic e provenzale.


Una volta decisa la location arriva la parte più bella: la scelta dell'abito.
E' sicuramente la cosa più emozionante di tutto il percorso dei preparativi. Non mi sono mai immaginata in un abito principesco nonostante io sia molto romantica, ma avevo già in mente un abito sinuoso che mi facesse sentire la più bella di tutte, femminile e anche un pò sexy. Ho partecipato a delle sfilate, sono stata a tutte le fiere per gli sposi, ho visto tantissimi abiti ma alla fine ho scelto il primo abito che ho provato nel primo atelier in cui sono stata, lui ha scelto me l'ho indossato ed è stato amore.
Non potevo crederci che fosse stato così facile mi parlavano di estenuanti e snervanti ricerche, e quindi decisi di voler comunque provare altri abiti almeno per un confronto per rendermi conto che fosse veramente lui quello giusto. E così dopo aver girato un pò e aver provato tanti abiti sono ritornata lì dal mio primo amore e l'ho confermato era il 14 Febbraio.
E' un abito sartoriale a sirena in seta leggera con inserti in pizzo e microcristalli sul bustino firmato Vanitas un abito seducente e femminile che mi faceva sentire bella e sicura di me e che indosserei altre mille volte.
Vi consiglio di andare in atelier accompagnate da massimo tre persone quelle più importanti per voi e che vi conoscono meglio evitate di portare troppe persone perchè ognuno ha i propri gusti personali e troppi giudizi potrebbero confondervi. A volte abbiamo un modello in mente ma poi indossato non è proprio come ce lo aspettavamo e invece può piacerci un abito che avevamo scartato a priori ma magari indossato fa un altro effetto, a mia sorella è capitato così.







Per i capelli ho scelto un semiraccolto con i boccoli che cadevano sulla schiena e una coroncina di cristalli, una pettinatura semplice e sobria.



Anche per il make up ho scelto qualcosa di semplice e dai toni nude


Mio marito è alto circa 1,90 e io non volevo sfigurare per cui ho scelto un tacco 15!
Si lo so un pò esagerato ma vi assicuro che erano comodissime ci ho anche ballato tutta la sera d'altronde quando la scarpa è di qualità si sente anche la comodità.
Ho scelto una spuntatina Ferracuti impreziosita da piccoli strass che mi ha slanciato e mi ha dato una mano a valorizzare lo strascico del vestito.




Il velo era lungo con un piccolo ricamo in pizzo come quello del vestito, l'ho scelto semplice perchè già il vestito era molto ricamato e non volevo appesantirlo.









La chiesa che abbiamo scelto è quella che frequentiamo e dove quasi 35 anni fa si sono sposati i miei genitori, per mè è stata una grande emozione attraversare la navata che ha percorso anche mia madre. Ma soprattutto l'abbiamo scelta perchè adoriamo il parroco che ci conosce e ci segue nel  nostro percorso di coniugi e genitori.





Il colore che abbiamo scelto come filo conduttore di tutto il matrimonio è il verde Tiffany, un colore elegante e raffinato che adoro. Lo abbiamo scelto per le partecipazioni



Per il  libretto delle letture


Per le decorazioni della chiesa e del ristorante che ricordano il famoso pacchettino Tiffany,






Per la confettata e le bomboniere


Come bomboniere abbiamo scelto un profumatore per ambienti dai colori neutri che sta bene con ogni stile di arredamento


Per il bouquet ho scelto rose inglesi e peonie, non essendo però il periodo per le peonie il fioraio di mia suocera me le ha fatte arrivare dall'Olanda e lei me lo ha consegnato personalmente fasciato in un nastro di pizzo e degli spilloni di perle tra i fiori davvero bellissimo e shabby come il vestito.






 Il momento più emozionante è stato sicuramente l'entrata in chiesa accompagnata da mio padre, ricordo che mi tremavano le gambe sulle scale poi una volta che ho visto mio marito che era emozionatissimo mi sono fatta coraggio per sostenere anche lui, mi guardava con gli occhi lucidi ed emozionati, con un filo di voce è riuscito a dirmi solo "sei bellissima".
Poi pian piano è passata la tensione e mi sono goduta i bellissimi momenti delle letture e della benedizione, mio marito invece mentre leggeva con la voce tremolante è stato tradito dall'emozione e si è fermato per pochi secondi e io gli accarezzavo la mano, mi sono girata un attimo e ho visto tutti visibilmente emozionati asciugarsi le lacrime.
Lui non è molto bravo ad esternare le sue emozioni e vederlo così sinceramente emozionato ha toccato tutti soprattutto le sue sorelle.



Un altro momento molto emozionante è stato lo scambio delle fedi.


Abbiamo scelto delle fedi classiche Unoaerre e abbiamo fatto incidere all'interno "eternamente tua" (sulla fede di mio marito) e "eternamente tuo" (sulla mia)


All'uscita della chiesa abbiamo preferito i petali bianchi al riso e i nostri amici ci hanno fatto trovare anche delle sorprese come i palloncini e gli sparacoriandoli.
Vi sconsiglio però i petali o coriandoli colorati  perchè potrebbero macchiare l'abito. 






Per i tavoli abbiamo scelto i nomi delle coppie famose della storia come Lancillotto e Ginevra e Antonio e Cleopatra, per il nostro ho scelto i nomi della prima coppia in assoluto Adamo ed Eva e per il tavolo dei bambini ho scelto Minnie e Topolino.
La disposizione dei tavoli è molto importante cercate di mettere allo stesso tavolo persone che si conoscono evitando così imbarazzanti silenzi









Per la musica di accompagnamento abbiamo scelto una band di musica bossanova gli Almabatida(su youtube trovate dei video delle loro performance) che hanno creato un' atmosfera ancora più elegante, hanno suonato anche la nostra canzone "E tu sopra di me" di Erminio Sinni per il nostro primo ballo.
La sera invece per l'after party è arrivato il dj e ci siamo scatenati tra i balli e l'open bar per gli amici che sono arrivati dopo il taglio della torta.


Il momento più divertente è stato il lancio del bouquet, il mio mi piaceva troppo e alla fine decisi di conservarlo ma ci tenevo alla tradizione e ne ho improvvisato uno con i fiori dei tavoli e l'ho lanciato però devo dire che non ha portato tanta fortuna alla ragazza che lo ha preso è ancora single quindi magari voi se potete lanciate quello originale :-)



La torta era a tre piani con fiori bianchi e dettagli verde Tiffany al gusto chantilly e fragoline che mette d'accordo tutti





Anche la scelta dei testimoni è molto importante perchè devono essere davvero testimoni del vostro amore, io ho scelto mia sorella che ha sempre creduto nel nostro amore anche quando sembrava una semplice cotta, invece mio marito ha scelto il suo migliore amico che ha visto nascere il nostro amore e trasformarsi in qualcosa di forte e concreto. Ci sono stati davvero vicini anche durante i preparativi, ci hanno sostenuto e aiutato.


Per una degna conclusione di una giornata perfetta ci sono stati degli spettacolari fuochi d'artificio che si alzavano direttamente dal mare davvero una bellissima sorpresa



Non ho voluto l'aiuto di una wedding planner perchè volevo personalizzarlo e sentirlo mio e ci sono riuscita in ogni piccolo dettaglio c'era un pò di me però che fatica!Quindi magari se non avete tempo per organizzare il vostro matrimonio affidatevi ad una brava wedding planner professionale ma ricordatevi che siete voi le spose quindi il matrimonio deve rispecchiare la vostra personalità.
L'impegno che ci ho messo è stato però ripagato dai complimenti e gli apprezzamenti che mi hanno fatto gli invitati entusiasti della presentazione generale dal cibo alla musica.


Comunque care amiche future sposine il mio consiglio e' di godervi ogni singolo momento anche quelli piu' stressanti perche' poi un giorno, quando sara' passato del tempo, ci ripenserete e vi sembreranno bellissimi.
Vi lascio la poesia che abbiamo fatto stampare sul libretto delle nozze che esprime il nostro pensiero sul matrimonio.

"Voi siete sbocciati insieme

e insieme starete per sempre.

Insieme, quando le bianche ali della morte

disperderanno i vostri giorni.

Insieme nella silenziosa memoria di Dio.

Vi sia spazio nella vostra unità

e tra voi danzino i venti dei cieli.

Amatevi l’un l’altra,

ma non fatene una prigione d’amore.

Riempitevi a vicenda le coppe

ma non bevete da una coppa sola.

Cantate e danzate insieme e siate gioiosi

ma ognuno di voi sia solo

come son sole le corde del liuto

sebbene vibrino di una musica uguale.

Datevi il cuore

ma l’uno non sia rifugio all’altra

perché soltanto la mano della Vita

può contenere i vostri cuori.

E state insieme, ma non troppo vicini

poiché le colonne del tempio

sono distanziate e la quercia

e il cipresso non crescono

l’una all’ombra dell’altro."

Gibran Kahlil Gibran

Nessun commento:

Posta un commento

Fotoricordo

Con l'invenzione degli smartphone siamo diventati tutti fotografi improvvisati ci piace catturare ogni momento della nostra vita e cond...